Glossario

birra-non-filtrata

Birra artigianale

La birra artigianale, come TERZA RIMA, è per definizione una birra prodotta con metodo ad alta fermentazione, non pastorizzata e non filtrata, con rifermentazione in bottiglia. Si differenzia dalla birra industriale per la non pastorizzazione che la rende meno conservativa ma più ricca di aroma. La pastorizzazione infatti rimuove gran parte delle sostanze aromatiche della birra.

La birra contiene vitamine

Calorie

Qualche informazione sulle qualità della birra artigianale legate ad un consumo moderato.
Calorie apportate dalla birra:
• Birra analcolica (3 ÷ 8 gradi Plato): 150 calorie/litro
• Birra 12 gradi Plato: circa 450 calorie/litro
• Birra 16 ÷ 18 gradi Plato: 6/700 calorie/litro
Per confronto i succhi di frutta ed il latte intero apportano 6/700 calorie/litro.
La birra ha un contenuto rilevante di vitamine, soprattutto se non filtrata e non pastorizzata. In particolare contiene numerose vitamine del gruppo B compreso l’acido folico (utile per l’assorbimento del ferro e la formazione del sangue).

birra-non-filtrata

Rifermentazione in bottiglia

La rifermentazione è un processo attraverso il quale, la birra viene imbottigliata aggiungendo del nutrimento per i lieviti residui che rifermentando, producono anidride carbonica e un tenore alcolico superiore.
Per le birre TERZA RIMA una volta terminata la prima fermentazione si procede ad una fase di maturazione della durata di circa 25 giorni in fusti d’acciaio. Poi si aggiungono alla massa lieviti e mosti e si procede all’imbottigliamento. Nella bottiglia avviene una nuova fermentazione, al termine della quale si depositano sul fondo i lieviti aggiunti. La produzione di anidride carbonica sviluppata nel corso di questa fermentazione agisce come conservante permettendo di non pastorizzarla.

birra-non-filtrata

Fermentazione

La fermentazione di una birra può essere alta o bassa. La fermentazione è alta quando avviene tramite l’utilizzo di ceppi di lievito che lavorano preferibilmente a temperature attorno ai 20°C dando origine a birre con sentori complessi. La fermentazione è bassa quando avviene tramite l’utilizzo di ceppi di lievito che lavorano preferibilmente a temperature attorno ai 10°C dando origine a birre con sentori delicati. TERZA RIMA è una birra ad alta fermentazione.

pastorizzazione

Pastorizzazione

Trattamento termico con il quale si cuoce letteralmente la birra finita al fine di allungarne la vita. TERZA RIMA è una birra non pastorizzata per garantirne al 100% l’artigianalità come da definizione di birra artigianale.

birra-non-filtrata

Filtrazione

Processo con il quale viene filtrata la birra finita attraverso filtri aventi dimensioni di pochi micron al fine di trattenere quanto renderebbe instabile la birra e ne accorcerebbe la vita.
TERZA RIMA è una birra non filtrata per garantirne al 100% l’artigianalità come da definizione di birra artigianale.